1. Scrivi i testi del tuo sito web facendo emergere la personalità del brand

Ciao e ben arrivato!
Anche oggi condividerò con te le mie conoscenze sulla scrittura per il web, continuando con informazioni e video che ti aiuteranno a capire come pianificare ed eseguire la redazione dei contenuti testuali del tuo sito. Prima di metterti a scrivere avrai bisogno di conoscere a fondo l’azienda o il professionista che vuoi raccontare, il prodotto o servizio e, come vedremo fra poco, anche l’immagine che ha il brand o che vorrebbe gli venisse associata. Perché?

Definire la personalità del marchio che sei tenuto a rappresentare permetterà allo stesso di farsi conoscere e apprezzare, mettendo in risalto i suoi valori e la mission aziendale.

Approfondisci l’argomento guardando questo breve video e, se lo ritieni utile per qualcuno che conosci, condividilo con lui. Buona formazione!

2. Creare la propria identità dentro e fuori l’azienda

Le startup e le realtà imprenditoriali più recenti stanno rivalutando concetti che fino a poco tempo fa risultavano obsoleti: visione, valori e mission aziendali. Come avrai visto nelle slide mostrate nel video, grandi brand come Nike e Zalando (solo per fare degli esempi) ci tengono molto ad associare il proprio marchio all’ecosostenibilità ambientale. Mulino Bianco sottolinea invece l’italianità, espressa nell’uso di grano coltivato esclusivamente nel nostro Paese.

Va da sé che i consumatori si identifichino con una o più aziende “affezionandosi” al brand che più li rappresenta e divenendone clienti fidelizzati. Alla stessa maniera la personalità e i valori di un’impresa possono essere acquisiti dai suoi dipendenti: se questo avviene in modo positivo, anche i lavoratori diventeranno dei “brand ambassador” (portavoce del marchio).

Come ottenere le informazioni che ti servono

Inizia sempre con delle domande da fare a te stesso, se sei tu a rappresentare l’impresa, o alla proprietà che ti ha commissionato la scrittura dei testi per il sito web in questione. Ti si suggerisco la prima:

  • Come vorresti che l’azienda venisse percepita dai tuoi dipendenti e da chi la osserva dall’esterno? Quali sono le caratteristiche che vuoi vengano associate al marchio o al prodotto?

Un buon esercizio è quello di stilare un elenco di almeno 10 parole positive e 10 negative da associare e da allontanare dal brand. Falle scrivere al capo dell’azienda e buttane giù alcune anche tu. Confrontatevi e analizzate se quanto c’è di positivo emerge già dal marchio e se qualcosa di negativo, in realtà, potrebbe essere troppo vicino all’immagine aziendale. Da questo esercizio, così come dalle domande volte a indagare la mission, la visione e i valori dell’impresa, otterrai tantissime informazioni utili per scrivere i contenuti del sito.

Materiale cartaceo o digitale

Infine ricordati di chiedere al titolare dell’azienda, o a chi per lui, se esiste del materiale di qualsiasi tipo che dà delle linee guida sul brand (disciplina aziendale, manuali d’identità o altro).

elenco di parole positive e negative per un brand

3. Definisci il tono di voce del brand

Conosci già il tono di voce con cui l’azienda o il professionista si rivolgerà al suo pubblico? Sarà formale, amichevole, serioso, rassicurante, ironico o come?

È molto importante definirlo considerando due fattori:

  • qual è lo stato d’animo in cui si trova chi atterra sul tuo sito (allegro, ansioso, scocciato perché ha un problema da risolvere immediatamente, progettuale e ambizioso perché vuole informarsi sul viaggio dei suoi sogni, eccetera);
  • in che modo l’azienda vuole rivolgersi ai propri clienti.

RICORDA: il tono di voce sarà uguale a quello espresso di presenza – nella sede aziendale o nell’ufficio del proprietario del sito – così come sarà lo stesso usato sui social.

bambino che urla a un microfono

4. Ricapitolando

Per non dimenticare quanto letto e visto ecco un breve riepilogo per studiare al meglio il brand dell’azienda per la quale ti appresti a scrivere i contenuti:

  • analizza il brand studiando visione, valori e mission aziendale;
  • invita il titolare dell’impresa a osservare il brand dall’esterno per capire se realmente è associato a determinate caratteristiche;
  • definisci il tono di voce, ti aiuterà a esprimere a pieno la personalità del brand.

Grazie per la tua attenzione, se ti sei perso i precedenti video li trovi anche sul canale YouTube DadoNet Agenzia Web.

Buona scrittura, al prossimo post.

Tonya Puleo